Clicca qui per leggere Il Messaggio di Atucà: L'ULTIMO VOLO

Arco di utilizzo millenario, nato per difendessi dalla colonizzazione, con il lancio di 200 mt, attraversa gli alberi e arriva al nemico.  Veniva anche utilizzato per la caccia di volatili a grandi altezze.

Strumento di suono fatto con tronco di albero e pelle. Fù utilizzato da sempre dalle comunità indigene sudamericane.
Il suono viene utilizzato per diversi tipi di riti, di ogni popolo  di etnie diverse. In questo caso l’immagine raffigura il suono effettuato in richiamo al loro DIO TUPA’, invocando aiuto in un momento di disperazione… per le brutte realtà che ancora oggi stanno accadendo.

Arco tradizionale della comunità Guaranì, utilizzato anticamente e fino ad oggi nella sopravvivenza.

Antichissimo rito indigeno, ad uso terapeutico, praticato dalla comunità Guaranì, di cui Atucà ne fa parte. Utilizzando il tronco di un albero, che nella cultura Guaranì ha una forte valenza spirituale. Significa: ritrovarsi con il tuo proprio spirito, attraverso la natura.